Aderenze sul pene cosa fare, Igiene del pisellino, aderenze, fimosi: cosa sono e come si procede


Fimosi : circoncisione oppure chirurgia plastica-estetica di allargamento del prepuzio? Cosa fare se la fimosi è riscontrata nel bambino o in età adulta.

E' meglio la circoncisione classica-tradizionale aderenze sul pene cosa fare la chirurgia plastica-estetica di allargamento del prepuzio troppo ristretto? Quale tecnica chirurgica consente i migliori risultati sia funzionali che estetici? E' sempre necessario l'intervento chirurgico oppure ci sono altre cure possibili?

pene sul ponte di colata

Creme e pomate? Che fare se è troppo corto il frenulo prepuziale?

dove e quanto costa lingrandimento del pene

Per rispondere adeguatamente a tali interrogativi, occorrono alcune premesse generali : Il prepuzio è rappresentato dalla pelle che ricopre il pene ed il glandee cheper consentire anzitutto un corretta toilette -- che è peraltro assolutamente necessaria per evitare infezioni acute e croniche al pene — deve poter essere totalmente retratto consentendo la messa a nudo del glande.

Se si lasciano queste aderenze si formano rapidamente vari depositi di smegma di colore bianco-giallastro che favoriscono le infezione a carico del glande, del prepuzio e talora anche del meato uretrale esterno.

Pisellino chiuso: igiene, aderenze e fimosi

In tali casi le pomate non possono certamente guarire e risolvere il problema, e sono da evitare tutte le manovre manuali che cerchino di allargare la pelle prepuziale perchè,oltre ad essere dolorose terrorizzando il piccolo paziente!

In tali casi si tratta di una fimosi congenita che era già presente dalla nascita ma di lieve entità per cui il prepuzio era retrattile sia pure con una certa difficoltà ma che comunque permetteva un normale toilettementre ora in fase di erezione la fimosi si manifesta in modo quanto mai evidente e disturba nettamente la erezione stessa oltre che il rapporto sessuale, provocando anche fastidi o dolori localizzati al pene ed al glande.

Da ricordare inoltre che tutte le fimosi riscontrabili nella persona adulta ed anziana, possono a lungo andare, a causa soprattutto della impossibilità di corretta igiene e toilette, favorire la insorgenza di tumori maligni al glande ed al prepuzio stesso. Quali interventi chirurgici urologici o di chirurgia plastica-estetica per risolvere la fimosi?

Cosa fare in caso di aderenze fra glande e prepuzio?

Quando la fimosi non è risolvibile con la lisi manuale delle sinechieoccorre prendere in considerazione la terapia chirurgica : in tali casi il Pediatra e lo specialista Urologo o il Chirurgo-Pediatra valuteranno il momento opportuno per l'intervento essendo talora differibile anche verso i anni, mentre altre volte se la fimosi è aderenze sul pene cosa fare ed associata pure ad infezioni urinarie occorre effettuare l'intervento molto più precocemente ed anche nei primi mesi di vita.

Nel paziente giovane o adulto, lo specialista urologo o chirurgo plastico o andrologo consiglierà la terapia chirurgia indicando al paziente quale tecnica operatoria è indicata in quello specifico caso. In tutti i casi occorre ricordare che l'intervento chirurgico ,realizzato con strumenti molto fini e delicati e meglio ancora se l'operatore utilizza sistemi di ingrandimento come le lenti telescopicherichiede notevole minuziosità di esecuzione, delicatezza e aderenze sul pene cosa fare al fine di consentire non solo un risultato funzionale valido rappresentato dalla liberazione del glande dall' anello di prepuzio troppo stretto e poco elasticoma pure estetico cicatrici ridotte al minimo e poco visibili.

In caso di interventi di plastica prepuziale di allargamento sono utilizzate tecniche specifiche della chirurgia plastica-esteticache richiedono particolare accuratezza e delicatezza di esecuzione, e pertanto esperienza specifica nella chirurgia plastica da parte dell 'operatore.

La separazione del prepuzio dal glande

I risultati definitivi dipendono comunque da molti fattori ed ancor più dalle risposte del singolo organismoper quanto riguarda soprattutto la cicatrizzazione dei tessuti. Vari sono i tipi di interventi che vengono valutati e consigliati dall'urologo, o dal chirurgo pediatra, oppure dal chirurgo plastico : a circoncisione classica o postectomia totale : si asporta tutto l'anello di prepuzio che stringe troppo mediante incisione circoferenziale per cui alla fine dell'intervento il glande rimarrà solo parzialmente coperto o scoperto totalmente.

Pertanto alla fine dell'intervento il glande potrà essere ricoperto quasi totalmente.

  1. Fimosi del pene: cos'è e cosa fare? - Vivere più sani
  2. Eliminare il cattivo odore dei sandali con 3 soluzioni La fimosi del pene è una condizione molto frequente nei neonati.
  3. Cosa fare se il pene è freddo

Per la esecuzione di tale accurata e precisa tecnica lo specialista chirurgo- plastico si avvale di lenti telescopiche di ingrandimento che consentono di utilizzare strumentario estremamente delicato costituito da micro-pinzeal fine di ottenere il migliore risultato dal lato funzionale e pure estetico.

Prof Alberto Roggia specialista in Urologia, Chirurgia Pediatrica e Chirurgia Plastica Il lettore potrà approfondire tutti gli argomenti andrologici, deficit sessuali maschili e disfunzioni erettili maschili navigando in: www.

ragazzi erezione